Smaltimento rifiuti

06/04/2015

Astra svolge attività di intermediazione per smaltimento di rifiuti pericolosi e il recupero rifiuti non pericolosi.

Il consorzio Astra svolge smaltimento rifiuti e recupero rifiuti non pericolosi sia per conto di enti pubblici sia per conto di aziende private (Hera e Regioni / Comuni / Province / Autostrade / RFI / Ausl / Con.Ami / Autodromo / Pro Loco).

 

Grazie agli impianti di proprietà dei soci o dei partner convenzionati, Astra opera in Emilia-Romagna e nelle regioni limitrofe per lo smaltimento rifiuti e il recupero dei rifiuti non pericolosi. Grazie anche agli importanti accordi commerciali che Astra ha con discariche estere, lo smaltimento rifiuti e il recupero dei rifiuti non pericolosi non incontrano problemi di provenienza o di tipologia: qualsiasi tipo di rifiuto, da qualsiasi processo produttivo, può venire smaltito o recuperato nel pieno rispetto delle normative e nel benessere dell’uomo e dell’ambiente.

 

In particolare, i principali servizi di smaltimento e recupero di rifiuti pericolosi e non pericolosi svolti da Astra sono:

 

Smaltimento rifiuti

Per smaltimento rifiuti si intendono quelle attività volte alla perdita definitiva del rifiuto, alla sua eliminazione. Lo smaltimento rifiuti è, quindi, la fase residuale della gestione dei rifiuti e dev’essere ridotto al minimo, cercando di preferire attività come il recupero.

 

L’iter di smaltimento rifiuti è molto semplice: il detentore chiama lo smaltitore, che carica il rifiuto e lo porta all’impianto di smaltimento, insieme al documento di accompagnamento “formulario di identificazione dei rifiuti” (FIR).

 

Tra le attività di smaltimento rifiuti svolte da Astra si trovano:

  • smaltimento guaina bituminosa
  • smaltimento materiale da costruzione contenente amianto (“eternit”)
  • smaltimento lana minerale contaminata
  • smaltimento rifiuti liquidi
  • smaltimento rifiuti a seguito ordinanze contingibili e urgenti

 

Recupero rifiuti non pericolosi

Per recupero rifiuti non pericolosi si intendono quelle attività volte al recupero nel ciclo produttivo del rifiuto per il materiale o per l’energia. Da non confondere con il riciclaggio, che invece prevedere che l’oggetto/rifiuto venga usato per lo stesso scopo.

 

Così come per lo smaltimento rifiuti, anche per il recupero rifiuti non pericolosi l’iter è molto semplice: il detentore chiama la ditta incaricata, che carica il rifiuto e lo trasporta all’impianto di recupero.

 

Tra le attività di recupero di rifiuti non pericolosi e pericolosi di Astra si trovano:

  • recupero terra e rocce da scavo (anche da bonifica)
  • recupero imballaggi e rifiuti misti (plastica, carta, legno, vetro, ecc)
  • recupero rifiuti inerti prodotti da fonderie e acciaierie (terre e sabbie esauste, scorie, anime, ceneri, ecc.)
  • recupero rifiuti inerti da cantieri edili
  • recupero rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee)
  • recupero rifiuti metallici e provenienti dall’attività di manutenzione veicoli

 

Grazie ad un personale altamente qualificato e in costante aggiornamento, Astra è in grado di risolvere ogni problema riguardante lo smaltimento e il recupero di rifiuti pericolosi e non pericolosi, suggerendo soluzioni efficaci nel pieno rispetto dell’ambiente e dell’uomo.

 

Al fine di provvedere al meglio allo smaltimento e al recupero dei rifiuti pericolosi e non pericolosi, è possibile consultare l’elenco dei codici CER contenuto nell’ Allegato D alla parte IV al D. Lgs. n. 152/2006, sul sito: Albo Nazionale Gestori Ambientali

https://astraecologia.com/wp-content/uploads/2021/09/astra-new-negativo.png
https://astraecologia.com/wp-content/uploads/2021/09/Astra-certificati-DNV-negative-ok.png

ASTRA S.Cons. a r.l.
Via Vittime Civili di Guerra, 5
48018 Faenza (RA)
P. IVA: 01472900396

SDI: SUBM70N
Fax 0546 058020
Connettiti con noiI nostri canali Social