Astra dal 5 all´8 novembre 2024 torna ad Ecomondo, alla Fiera di Rimini

06/07/2024

Astra dal 5 all´8 novembre 2024 torna ad Ecomondo, alla Fiera di Rimini, nella sua 27^ edizione – evento di “spicco” in Europa e nel bacino del Mediterraneo per la green and circular economy verso gli obiettivi del Green Deal Europeo – 137mila mq di superfice con due nuovi padiglioni temporanei per rispondere alla crescente domanda delle aziende. Attesi circa 900 tra buyers e delegazioni industriali e istituzionali dai Paesi dell´area balcanica, dell´Africa subsahariana, del Nord Africa, del Medio Oriente e dell´America Latina

Sostenibilità e transizione ecologica si confermano ambiti strategici per la competitività delle aziende italiane sui mercati esteri. Aziende che guardano al futuro e che saranno protagoniste a Ecomondo 2024 (Fiera di Rimini, 5 . 8 novembre),
il consorzio AstraEcologia di Faenza è tra i principali espositori nel pad. C1 – stand 306-207 è specializzata nel settore servizi integrati per l’ambiente e impianti di recupero rifiuti dell’Emilia Romagna, presenterà a Rimini i propri servizi con la guida del Presidente Maurizio Caliciotti e del Direttore Stefano Gabusi. Le priorità attuali nel settore rifiuti, sostiene Caliciotti, << sono quelle di aumentare la prossimità dello stoccaggio puntando all’autosufficienza impiantistica regionale per tutti i tipi di rifiuti, inerti o speciali che siano >>.
La prima edizione, ricorda il Direttore di Astra Stefano Gabusi, da tanti anni  nel settore rifiuti, si svolse nell’ ottobre 1997, si chiamava “Ricicla”,
si teneva alla Fiera di Rimini e la animavano 70 aziende.
Martedì 07.11 ancora a Rimini ma in uno spazio espositivo di 98mila m2, Ecomondo festeggia i suoi 27 anni ed inaugurerà l’evento martedì 05.XI.’24
Basti pensare, ricorda Gabusi, che a fine anni ‘90 ben il 90% dei rifiuti prodotti in Italia finiva in discarica. La produzione italiana ammontava a 100 milioni di tonnellate. Appena il 4% veniva riciclato. Il 6% finiva nei termocombustori. Oggi il tasso di riciclo è salito al 73% !!!!
Puntando sempre di più all´internazionalizzazione, nella nuova edizione sono attese delegazioni di 120 paesi, 60 associazioni internazionali di settore e sono state attivate collaborazioni con oltre 100 riviste specializzate estere, per essere sempre più luogo d´incontro tra le best practice del ´Made in Europe´ e la domanda internazionale di soluzioni per la transizione green.
I temi che guideranno Ecomondo 2024, intorno ai quali si svilupperanno l´area espositiva e il ricco programma di appuntamenti e conferenze, sono: Big data, intelligenza artificiale e sistemi predittivi per la transizione ecologica e la gestione degli effetti del cambiamento climatico; New space economy per la sorveglianza ambientale e l´osservazione terrestre; Agricoltura 4.0 per massimizzare la resa e tutelare i raccolti; Urban mining per il recupero di materiali preziosi e critici dai Raee.

Qualifica Ecomondo anche un programma di conferenze, seminari ed eventi di alto profilo, coordinato dagli 80 membri del Comitato Tecnico Scientifico, per esplorare le principali novità a livello tecnologico, normativo e di mercato dei principali settori della green economy.

https://astraecologia.com/wp-content/uploads/2021/09/astra-new-negativo.png
https://astraecologia.com/wp-content/uploads/2021/09/Astra-certificati-DNV-negative-ok.png

ASTRA S.Cons. a r.l.
Via Vittime Civili di Guerra, 5
48018 Faenza (RA)
P. IVA: 01472900396

SDI: SUBM70N
Connettiti con noi